Pagine

Cerca nel blog

domenica 16 novembre 2014

Che Dio ci perdoni

Dopo una cerimonia "di massa" come può essere il battesimo, la comunione, la cresima, il matrimonio, ci sarebbe bisogno almeno di altre due messe riparatrici per azzerare quei cattivi pensieri che la nostra pazienza e bontà cristiana non sono riuscite a filtrare.

Stamani sono finita in una messa con dei battesimi. Pensiamo a quanto sarebbe bello, secondo liturgia e fede, questo momento di ingresso nella comunità cristiana con tutti i suoi riti e quello che significano.

giovedì 13 novembre 2014

In un doppio cd i principali momenti musicali legati all'elezione di papa Francesco

La musica crea atmosfera, raccoglimento ed è anche strumento di documentazione storica. Mai prima d'ora era stato possibile ascoltare musiche e canti dei principali momenti legati a un conclave.
Da pochi giorni è in distribuzione in Italia (nel resto del mondo lo sarà dal 28 novembre) il doppio cd "Habemus papam", presentato questa mattina nella Sala Stampa della Santa Sede.
Si tratta del frutto di un accordo di esclusiva tra l'etichetta discografica Deutsche Grammophon e la Cappella Musicale Pontificia "Sistina" che consente di ascoltare la musica e i canti che hanno accompagnato il conclave del 2013, quello che ha portato all'elezione di papa Francesco.

sabato 8 novembre 2014

Una giornata per l'informazione religiosa, in ricordo di Giuseppe De Carli

L'informazione religiosa, cosa è e come si fa, il rapporto con la Chiesa, i vaticanisti e il maestro-vaticanista Giuseppe De Carli cui è dedicato il Premio annuale istituito dall'Associazione culturale "Giuseppe De Carli - Per l'informazione religiosa". 
Ci sarà tutto questo nell'evento che si svolgerà giovedì 20 novembre alle ore 16.30 alla Pontificia Facoltà Teologica "San Bonaventura" Seraphicum di Roma.
Una tavola rotonda, la presentazione dei lavori vincitori e la premiazione, la presentazione del libro "Dio è comunicazione per eccellenza" che forse, già nel suo titolo, può aiutare e ricondurre a porci in "semplice ascolto" delle notizie, cogliendo quello che è il fatto, deponendo quelle forzature e interpretazioni che - troppo spesso - non rendono omaggio a un buon giornalismo.
Ma, soprattutto, la giornata sarà l'occasione per un incontro tra esponenti ecclesiali e giornalisti, per trascorrere qualche ora in ascolto e confronto sui passi di chi ha dato un alto esempio della professione.

A seguire il comunicato stampa con il programma completo e i dettagli della cerimonia. 

giovedì 6 novembre 2014

Che "diluvione" sia! Quando l'allerta meteo diventa una questione sociale...

Non è buona cosa augurarsi un nubifragio, un'alluvione, un diluvio eppure in queste ore di allerta con codice rosso per la città di Roma e zone limitrofe, il senso civico porta a sperare che le autorità debbano avere ragione.
Non per un malcelato masochismo ma per continuare a credere nella parola dell'autorità, nelle previsioni meteo, in un sistema di tutela del cittadino che, dovrebbe in realtà essere più basato sulla formazione a una cultura dell'emergenza piuttosto che a raccogliere le emergenze lanciate a piene mani .